AMS - sistema di monitoraggio binari ferroviari

AMS è un progetto sviluppato nell'ambito del Programma Operativo 2007-2013 - Asse I - Linea di intervento 1.1 - Azione 1.1.2 della Regione Puglia.

 

Il problema della deformazione dei binari ferroviari

Una linea ferroviaria continua è caratterizzata da discontinuità longitudinali e trasversali. Nei punti di congiunzione, a seconda della temperatura di fusione, si generano differenti tipi di forze longitudinali e trasversali alle stesse condizioni termiche.

Di conseguenza, una variazione di temperatura causa:

  1. la deformazioni della linea ferroviaria dovuta a instabilità laterale.
  2. la rotazione delle traversine dovuta alla differenza di estensione delle due rotaie. Anche in questo caso, può avvenire una deformazione.

Le fratture verticali non interrompono il traffico ferroviario, ma interrompono le comunicazioni dei sistemi di segnalazione, e quindi rallentano il traffico ferroviario fino a che la continuità della linea non è stata ripristinata.
La compressione può causare deformazioni sulla linea ferroviaria che non sono rilevate dal sistema elettrico perchè questo non è interrotto, ma possono generare deragliamenti.

lander

possibili deformazioni dei binari dovute alle variazioni di temperatura

 

La soluzione

Per ottenere sicurezza e controllo della linea ferroviaria è stato necessario realizzare AMS: un sistema automatico in real-time per il monitoraggio della posizione della linea ferroviaria e la temperatura della stessa. 

La soluzione prevede la dislocazione di un certo numero di stazioni multisensoriali lungo la linea ferroviaria ed in particolare in corrispondenza dei punti singolari.

La stazione è concepita secondo criteri di modularità e può integrare sensori di vario genere per le misure di temperatura del binario, di deformazione della linea, di presenza ostacoli e videosorveglianza. L'alimentazione della stazione avviene mediante linea di bassa tensione (alternata o continua) o mediante un modulo a pannelli solari con batteria tampone.

Inoltre, un modulo GPRS/UMTS consente agli utenti autorizzati di visualizzare i dati e le immagini via internet. Ogni stazione è autonoma ed indipendente dalle altre sia sul fronte energetico che su quello delle comunicazioni, i dati prodotti da ogni stazione possono essere elaborati singolarmente o in modo coordinato.

Le caratteristiche principali di ogni stazione sono:

  • sensori contactless / a limitato contatto,
  • sistema ad energia solare / alimentazione da rete,
  • comunicazioni Wireless (gprs/umts),
  • monitoraggio remoto via internet,
  • sistema di allarme per il controllo termico (sms, email, voice call),
  • sistema di videosorveglianza,
  • sistema di auto-diagnostica,
  • semplice installazione con auto-tuning,
  • basso costo di manutenzione.

 

Anchor

schema funzionale del sistema AMS

 

Anchor

il sistema AMS in funzione

 

Vai al sito AMS

 

Ultime notizie

Le ultime novità di Waveng:
Tecniche istochimiche ed ultrastrutturali in libreria
È disponibile in libreria "Tecniche istochimiche ed ultrastrutturali" per gli studenti dei corsi di Biologia.
l progetto di una rete per il monitoraggio dinamico del ponte girevole San Francesco da Paola a Taranto
Il monitoraggio strutturale dei ponti quale strumento a supporto della gestione delle reti di trasporti, indispensabile base di informazioni necessarie a progettare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria e di adeguamento o miglioramento.
Eseguito il monitoraggio strutturale del Colosseo
Monitoraggio del comportamento dinamico, come supporto alla definizione degli interventi di restauro e consolidamento dell’edificio. Per stabilire la portata del disturbo causato dal traffico nei dintorni dell'anfiteatro si utilizza il sistema di monitoraggio THOR.
La pagina di Shop Eyes è online
Shop Eyes è un sistema semplice e compatto che permette il conteggio e il tracking dei volti presenti nell'area di interesse.